Regione Veneto

Convenzione fra il Comune di Portogruaro e l’Ater di Venezia

Pubblicato il 7 dicembre 2017 • Sociale

Convenzione fra il Comune di Portogruaro e l’Ater di Venezia

Con la firma della prima convenzione di questo genere stipulata in Regione, sono stati concessi da Ater Venezia al Comune di Portogruaro diversi alloggi, non soggetti alla vigente normativa in materia di E.R.P., siti nel territorio comunale.

“Un accordo importante – ha dichiarato il Sindaco Maria Teresa Senatore – giunto al termine di numerosi incontri fra l’Ater e l’Amministrazione comunale e che ci consente di avere la disponibilità di appartamenti, da tempo sfitti, a condizioni particolarmente vantaggiose da poter utilizzare per finalità di carattere sociale e del caso anche aventi carattere di emergenza”.

La convenzione prevede l’assegnazione al Comune di Portogruaro degli alloggi per un periodo di otto anni, eventualmente rinnovabili per pari periodo.

Il canone annuale sarà particolarmente vantaggioso, andando così incontro alle esigenze di numerose famiglie.

“Quanto prima – precisa il Sindaco di Portogruaro – verrà convocata l’apposita commissione comunale per “ragionare” sul contenuto del bando per l’assegnazione degli alloggi che il Settore Servizi Sociali predisporrà. E’ questa una risposta concreta che l’Amministrazione ha inteso dare alla mancanza di alloggi che spesso pone le famiglie, non in grado sostenere il costo degli affitti del mercato immobiliare privato, in una condizione di povertà e di esclusione sociale”.