35^ Fiera di Sant'Andrea: 23 - 30 novembre a Portogruaro

Pubblicato il 19 novembre 2020 • Manifestazioni Piazza della Repubblica, 30026 Portogruaro VE, Italia

35ª FIERA DI SANT’ANDREA
Per il 2020 una speciale edizione tutta virtuale
dal 23 al 30 novembre
(su www.portogruaroeventi.it) e
nella pagina (Facebook della Città di Portogruaro)

 

La Fiera di Sant’Andrea, Antica Sagra Mercato delle Oche e degli Stivali, è uno degli eventi più importanti per la città di Portogruaro. Da sempre, è l’occasione sia per riunirsi in centro storico sia per valorizzare e promuovere le eccellenze che rendono caratteristico il nostro territorio.

Quest’anno, tuttavia, incontrarsi per i tradizionali tre giorni di festa, è diventato impossile. L’emergenza sanitaria da Coronavirus, infatti, ci ha imposto delle limitazioni importanti che però non hanno fermato la voglia di mettere in luce la Città con le sue bellezze e le sue peculiarità. L’Amministrazione comunale, in collaborazione con Confartigianato Imprese Veneto Orientale, Confcommercio, Pro Loco e le altre Associazioni di categoria, ha voluto proporre una nuova versione del tradizionale appuntamento, trasformando la 35ª edizione nella “Festa di Sant’Andrea” del tutto virtuale e con molti eventi online in programma dal 23 al 30 novembre 2020.

«Anche se in forma ridotta e con dinamiche diverse, quest’anno la Festa di Sant’Andrea ci sarà con una speciale edizione digitale - commenta Florio Favero, sindaco di Portogruaro -. Saranno gli eventi ad entrare nelle abitazioni di portogruaresi e non, che potranno seguire la manifestazione da casa attraverso il proprio computer, tablet o smartphone. Sarà dunque un’occasione per dare continuità alla tradizione e per portare fuori dai confini comunali le bellezze che rendono unica e riconoscibile la Città di Portogruaro».

Gli eventi in programma e i contenuti saranno fruibili nel sito dedicato (www.portogruaroeventi.it) e nella pagina Facebook della Città di Portogruaro.

La 35ª Festa di Sant’Andrea sarà infatti caratterizzata da contributi che permetteranno di andare indietro nel tempo, con accenni e aneddoti sulle origini della Fiera e su Portogruaro, e di conoscere o rivivere i luoghi più caratteristici della città accompagnati dai video racconti di una guida turistica.

Non mancheranno momenti musicali e dj set, appuntamenti dedicati all’enogastronomia con show cooking e piatti a base d’oca dei ristoratori locali, oltre che la promozione del tessuto produttivo e associazionistico del territorio.
L’unico evento che si terrà in presenza sarà una passeggiata in centro storico con i cinque sindaci delle città murate di Noale, Vittorio Veneto, Castelfranco Veneto, Asolo e Palmanova, in programma sabato 28 novembre.

In questi giorni di Festa di Sant’Andrea, come da tradizione, e restrizioni permettendo, i negozi del centro saranno aperti e i ristoranti proporranno menù a base d’oca. Gli angoli della città, inoltre, saranno addobbati con delle grandi oche sagomate e delle speciali vetrofanie per richiamare le origini della manifestazione portogruarese.