Bonus facciate

Pubblicato il 2 marzo 2020 • Edilizia Via Seminario, 5, 30026 Portogruaro VE, Italia

In  base all'articolo 1, comma 219 della legge 160 del 27 dicembre 2019 (legge di bilancio 2020), gli interventi finalizzati al recupero o restauro delle facciate esterne degli edifici beneficiano di una detrazione d'imposta.

Ferma restando la documentazione richiesta per la detrazione fiscale, anche sulla base dell’intervento edilizio che il privato intende eseguire, in base al Piano degli Interventi suddiviso tra capoluogo e frazioni si evince dove le opere possono essere eseguite. 

Ad oggi molti interventi sulla facciata esterna sono attività edilizia libera, ovvero non necessitano di titolo edilizio o di comunicazione al Comune. Nel caso di edifici con vincolo storico monumentale è prevista la preventiva autorizzazione della Soprintendenza.

Nel centro storico del capoluogo ed entro la fascia di 150 metri dai fiumi Lemene, Reghena, Lison, Loncon, Lugugnana, rio Taù, potrebbe essere necessaria l'autorizzazione ambientale a seconda della tipologia di intervento, pertanto si invita a verificare la richiesta o con il proprio tecnico progettista o con l’ufficio edilizia privata del Comune. 

Planimetrie del piano regolatore (Piano degli Interventi) suddiviso tra capoluogo e frazioni alla pagina: 
Bonus Facciate - Zone dove l’intervento è ammissibile.

 

Uff. Stampa
Comune di Portogruaro