Celebrazione dell'anniversario del sacrificio dei Martiri di Portogruaro

Pubblicato il 19 dicembre 2019 • Storia Corso Martiri della Libertà, 30026 Portogruaro VE, Italia

Mercoledì 18 dicembre la città di Portogruaro ha celebrato, in piazza della Repubblica, il 75esimo anniversario dell’impiccagione di Antonio Pellegrini di 22 anni, di Treviso, Bernardino Vidori di 28 anni, di Valdobbiadene, e Ampelio Iberati di 27 anni, di Portogruaro, avvenuta il 18 dicembre del 1944 a Portogruaro.

«Sono tre giovani italiani che hanno sacrificato la loro vita per la nostra libertà - ha detto il vicesindaco Luigi Toffolo, che ha presenziato alla cerimonia rappresentando il Comune di Portogruaro - Il loro sacrificio ha contribuito alla creazione della nostra democrazia, valore fondamentale, sul quale ogni stato e nazione deve fondarsi per permettere ai cittadini di vivere in armonia e in pace». 

La cerimonia, poi proseguita nella Sala Consiliare del Municipio, ha visto la premiazione del concorso riservato alle scuole secondarie di primo grado e i racconti del dopoguerra nelle campagne portogruaresi, con la lettura dei testi relativi alla “Rivoluzione di velluto” da parte di Atelier di Lettura, con la collaborazione degli studenti del Liceo XXV Aprile.

L'Amministrazione comunale ha ringraziato le autorità civili e militari presenti, le rappresentanze delle scuole, delle associazioni, dell’Anpi e tutti i cittadini intervenuti alla cerimonia. 

 

Uff. Stampa
Comune di Portogruaro