Regione Veneto

Dichiarazioni su situazione mensa scolastica

Pubblicato il 18 gennaio 2019 • Scuola

Dichiarazione in merito alla situazione della mensa scolastica di Portogruaro

 

L’Amministrazione di Portogruaro ha richiesto una nota di chiarimento alla ditta incaricata di rifornire la mensa scolastica del Comune di Portogruaro, la medesima ditta che rifornisce la mensa di Chioggia e di cui nei giorni scorsi sono circolate delle notizie a mezzo stampa circa la conservazione dei cibi.

 

L’azienda incaricata, denominata Gemeaz Elior, ha precisato che i pasti per le scuole del Comune di Portogruaro vengono preparati nel centro cottura di Pordenone “nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia di conservazione e produzione dei pasti e in conformità degli alimenti utilizzati. Presso il centro cottura di Pordenone vengono messi in atto continui controlli sia del servizio qualità interno sia dagli Enti preposti”.

 

L’azienda, inoltre, ha precisato che “le notizie pubblicate in questi giorni sui media locali riguardano il centro cottura di Sottomarina e in particolare un quantitativo di carne, che, non potendo più essere utilizzata entro la scadenza perché destinata a preparazioni non previste in menu, è stato congelato e riposto in attesa di smaltimento, ma senza nessun contatto con carne fresca. Pertanto, si rassicura che il Centro di cottura citato non ha mai somministrato all’utenza scolastica alcun prodotto scaduto. Si è trattato di uno episodio spiacevole, che non ha tuttavia comportato conseguenze sulla corretta gestione del servizio.”

 

“Ci siamo attivati circa due settimane fa per chiedere informazioni approfondite circa il servizio mensa alla ditta incaricata, affinché oltre i controlli di rito venissero eseguiti ulteriori controllo più approfonditi”, ha dichiarato il Sindaco di Portogruaro Maria Teresa Senatore. “Il servizio mensa è sempre e comunque oggetto di controllo da parte di tutti gli organi preposti.”