Florio Favero Sindaco di Portogruaro: anch'io mi vaccino

Pubblicato il 10 febbraio 2021 • Emergenza Municipio di Portogruaro, Piazza della Repubblica, 17, 30026 Portogruaro VE, Italia

Anch'io mi vaccino: messaggio del Sindaco di Portogruaro
(clicca per visualizzare il video...)


Care concittadine, cari concittadini

con l’anno che si è appena concluso ci siamo buttati alle spalle un periodo davvero difficile e problematico in cui abbiamo affrontato un'emergenza sanitaria particolarmente pericolosa, che ha richiesto un impegno costante, da parte di tutti noi, per rispettare le prescrizioni ed ha imposto un cambiamento sostanziale del nostro stile di vita e della nostra socialità, privandoci anche di libertà, consuetudini e modi di vivere.

Oggi siamo ancora in emergenza e dobbiamo continuare ad essere responsabili. La scienza, in tempi eccezionalmente rapidi, ci ha messo a disposizione un vaccino che ci consentirà entro quest’anno di affrontare e, come tutti ci auguriamo, sconfiggere il coronavirus.

DOBBIAMO TENERE ALTISSIMO IL LIVELLO DI ATTENZIONE E CONTINUARE CON COMPORTAMENTI CORRETTI.

Osserviamo la distanza interpersonale, usiamo sempre la mascherina, igienizziamo spesso le mani, evitiamo gli assembramenti, limitiamo gli spostamenti ai motivi di lavoro, salute e necessità e, soprattutto, rispettiamo le prescrizioni di quarantena e isolamento domiciliare fiduciario, quando prescritto o in presenza di sintomi, al fine di contenere il contagio.

Sono consapevole che questo è un impegno gravoso per tutti ed in particolar modo per i giovani ai quali viene richiesto di sacrificare il loro desiderio di socializzazione, ma è nostro dovere salvaguardare la salute collettiva e tornare prima possibile ad una vita normale sia a livello sociale che di relazione, ma anche a livello produttivo ed economico, considerate le difficoltà e le sofferenze di molte categorie di imprenditori e lavoratori.

L’Amministrazione Comunale è impegnata su molti versanti, al fine di trovare soluzioni ai problemi della cittadinanza e delle categorie economiche, sia con agevolazioni e bonus, ma anche con l’istituzione di nuovi servizi e una nuova organizzazione dei propri uffici che consenta la vicinanza e il contatto con l’utenza attraverso i mezzi tecnologici.

La sede del Centro Sociale Anziani “Sandro Pertini” di via Verga è ora a disposizione degli operatori sanitari e medici di base quale punto tamponi e ciò al fine di rafforzare questo servizio a favore dei cittadini dell’Area portogruarese. Oltre a questo si sta già verificando, con l’ULSS n. 4, la possibilità di realizzare a Portogruaro un punto per le vaccinazioni che sia di riferimento per tutto il mandamento.

 


DOBBIAMO VACCINARCI TUTTI QUANDO SAREMO CHIAMATI A FARLO

Quella contro il covid-19 è una vera e propria guerra contro un nemico invisibile, che ci mostra in modo tangibile la grande difficoltà che stiamo vivendo.

“Vaccinarsi è una scelta di responsabilità”: ognuno di noi è chiamato a risponderne aderendo alla campagna di vaccinazione che l’Azienda ULSS n. 4 ha già attivato, iniziando con gli operatori sanitari e con gli ospiti delle RSA e che poi coinvolgerà tutta a cittadinanza.

Contiamo sull’adesione di tutti i Cittadini a questa campagna di vaccinazione, quale gesto di responsabilità nei confronti dei malati e delle persone più fragili, in quanto più a rischio, rispetto ad una malattia così fortemente contagiosa e pericolosa sia per noi stessi che per i nostri familiari ed amici.

Le vaccinazioni ci proteggono da malattie gravi e potenzialmente mortali e costituiscono uno dei più potenti strumenti di prevenzione a disposizione della sanità pubblica: PER QUESTO IO MI VACCINO.

Un caro saluto a tutti voi.