Lotta larvicida nelle vie pubbliche del territorio comunale

Pubblicato il 11 marzo 2024 • Ambiente , In primo piano



Dal mese di aprile e fino alla fine del mese di ottobre il Comune di Portogruaro provvede, tramite ditta specializzata, al periodico trattamento larvicida nei tombini e nelle caditoie presenti lungo le vie dell'intero territorio comunale.

Anche quest’anno l’Ente, con la collaborazione di VERITAS S.p.A., sta distribuendo ai propri cittadini un prodotto, ora nella forma del “blocchetto” per la disinfestazione, antilarvale, dalle zanzare.

Per contrastare la proliferazione delle zanzare è tuttavia indispensabile la collaborazione di tutti; in tal senso si invita a porre attenzione agli spazi destinati a giardino, orto, balcone, terrazzo, al fine di eliminare tutti i luoghi dove la zanzara possa deporre le uova. In particolare si raccomanda di:

  • non abbandonare contenitori che possano raccogliere acqua piovana;
  • svuotare sempre i sottovasi e gli annaffiatoi, non lasciarli con l'apertura rivolta verso l'alto;
  • mantenere le grondaie libere da ogni ostruzione;
  • tenere pulite fontane e vasche ornamentali, eventualmente introducendo pesci rossi che sono predatori delle larve di zanzara tigre;
  • non svuotare nei tombini i sottovasi o altri contenitori.


Si ricorda infine di usare con regolarità i prodotti antilarvali nei tombini in parola, nelle griglie di scarico, nei pozzetti di raccolta delle acque piovane ed in tutti i luoghi dove non sia possibile eliminare le raccolte d'acqua.

Come detto in precedenza, quest’anno, in luogo delle consuete pastiglie, l’Ente distribuirà un diverso prodotto per la lotta alle zanzare, denominato “Acquatain Blocks”, il cui componente principale è il “Polidimetilsilossano” che risulta essere meno impattante nell’ambiente.

Il prodotto crea un sottile film siliconico sulla superficie dell’acqua non permettendo alle larve ed alle pupe la corretta assunzione dell’ossigeno atmosferico necessario per il loro sviluppo. Lo stesso agisce per azione fisico-meccanica ed è efficace per almeno 2-3 mesi dal suo utilizzo.

In commercio si possono, comunque, trovare diversi prodotti larvicidi che il singolo cittadino potrà acquistare ed impiegare in modo alternativo a quelli forniti dall’Ente.