Misure concrete per sostenere le imprese

Pubblicato il 30 aprile 2020 • Comune Piazza della Repubblica, 1, 30026 Portogruaro VE, Italia

Portogruaro, 30 aprile 2020


Misure concrete per sostenere le imprese


Stamattina, giovedì 30 aprile, il Sindaco di Portogruaro Maria Teresa Senatore, l'assessore Attività Produttive Luigi Geronazzo, i Dirigenti del Comune, il Segretario Comunale, incontrato in videoconferenza i rappresentanti delle categorie produttive Ascom, Coldiretti, i Cup degli Ordini e dei Collegi Professionali di Venezia, per dell'andamento delle attività economiche in emergenza coronavirus.

Tutte le hanno evidenziato le grosse sofferenze che i comparti stanno patendo in questo esternando la grande preoccupazione per i mesi a venire e per le difficoltà legate alla riapertura, alla incertezza sulle date, e alla necessità di far coincidere le impartite con le situazioni logistiche di molte piccole attività.


Il Sindaco ha ribadito più volte l'impegno e la volontà Amministrazione di rimanere al fianco delle imprese con misure concrete. Dal Dirigente dell'Area Economico Finanziaria Comunale Massimo D'Atri sono state illustrate le misure approvate dal Comune per alleggerire il carico fiscale delle aziende. È stato infatti approvato il differimento delle rate della Tari (tassa sui rifiuti) e della Tosap (tassa sull'occupazione di suolo pubblico).

Nel primo caso, la scadenza della prima e seconda rata del pagamento sono state spostate dal 30 giugno al 30 settembre, e dal 30 settembre al 31 ottobre, senza sanzioni e interessi. Sempre per la Tari, come previsto dal Regolamento Comunale, quando l'inattività dell'impresa è determinata da cause non imputabili al contribuente, non deve essere corrisposta dal primo giorno del mese successivo alla chiusura, fino al primo giorno del mese successivo alla riapertura. Nel caso della Tosap, il Comune ha differito il termine di pagamento dal 30 aprile al 15 settembre.

Il regolamento comunale in questo caso non prevede, come per la Tari, che non venga versata durante l'inattività. Ma l'Amministrazione Comunale al riguardo sta facendo alcune valutazioni di tipo economico.


L'Amministrazione ha poi sottolineato l'importanza di organizzare altre occasioni di confronto per coordinare azioni con i rappresentanti di categoria. «Vi chiedo un po' di pazienza - ha detto il Sindaco Senatore intervenendo per concludere - Ho ribadito l'appoggio del Comune alle categorie. Valutiamo il contributo che potrà dare il Comune. Già il  mercato è un segno di ripartenza, nell'interazione con le categorie, i cittadini e le associazioni di volontariato creiamo insieme i presupposti per guardare al futuro».

Ufficio stampa
Comune di Portogruao