Regione Veneto

Ripristino funzionalità videosorveglianza

Pubblicato il 3 agosto 2017 • Comune

Ripristino piena funzionalità  sistema videosorveglianza
 - Il Comune di Portogruaro, in qualità di Comune capofila della convenzione per la gestione in forma associata della funzione di Polizia Locale tra i Comuni di Portogruaro, Cinto Caomaggiore, Concordia Sagittaria e Gruaro, ha sottoposto al Comitato Ordine e Sicurezza Pubblica presso la Prefettura di Venezia il progetto di ripristino di piena funzionalità del sistema di videosorveglianza che comporterà l’aggiunta di nuove postazioni e la centralizzazione della gestione delle immagini del sistema di videosorveglianza dei comuni associati.

Con l’attuazione di tale progetto verrà creato un unico sistema interoperabile e centralizzato per la gestione delle immagini presso la sede del Corpo Polizia Locale Portogruarese a Portogruaro, nel rispetto delle norme vigenti e delle direttive nazionali.

Saranno inoltre effettuati i seguenti interventi: pieno ripristino della funzionalità del sistema di videosorveglianza del Comune di Concordia Sagittaria, connessione tra i quattro sistemi dei Comuni e la centrale Operativa (da realizzarsi preventivamente e finanziariamente a carico dei singoli Comuni interessati), implementazione del sistema con ulteriori 13 postazioni di rilevamento.

Queste operazioni risultano fondamentali per la realizzazione di un moderno sistema di videosorveglianza integrato, indispensabile per operare un controllo diffuso sul territorio ed intervenire in modo rapido e sicuro dove le situazioni lo richiedano ovvero per ricostruire a posteriori fatti ed eventi con possibilità di supportare eventuali  indagini di polizia giudiziaria.

La massima collaborazione, per altro già in essere da tempo, fra Forze dell'Ordine, Amministrazioni Locali e Polizia Locale si è dimostrata fruttuosa e fondamentale nel quadro di una sicurezza partecipata fra vari attori. L’obiettivo principale è quello di garantire e migliorare le condizioni di vivibilità, di libertà di movimento, di lavoro e fruizione degli spazi pubblici e privati delle città.

Il Comune di Portogruaro ha già installato da alcuni anni un sistema di videosorveglianza testandone direttamente l’efficacia, sia in termini di dissuasione preventiva sia per l’utilizzo al fine della raccolta di informazioni, che ha permesso in diversi casi di risalire ad autori di reato.

L'anno scorso, anche grazie ad un contributo Regionale, il sistema è stato ottimizzato, implementato, manutentato e integrato con un nuovo sistema di videosorveglianza nel Comune di Cinto Caomaggiore.

I Comuni di Concordia Sagittaria e Gruaro, entrati in convenzione con Portogruaro e Cinto Caomaggiore dal 1° maggio 2016, dispongono di propri sistemi di videosorveglianza che con il progetto approvato saranno collegati con quello di Portogruaro e implementati con nuove postazioni (una a Concordia Sagittaria e quattro a Gruaro).

Nuove postazioni sono previste anche nel territorio Comunale di Cinto Caomaggiore e Portogruaro.

L’Assessore Geronazzo, che ha presentato il progetto in Prefettura, manifesta soddisfazione per l’approvazione dello stesso “Siamo molti soddisfatti per la piena approvazione del progetto presentato: il suo vaglio e il nulla osta da parte del Comitato Ordine Pubblico dimostra che le scelte operate vanno nella giusta direzione ossia verso l’aumento dell’attività di controllo del territorio e il miglioramento delle condizioni di sicurezza e della percezione di sicurezza da parte della cittadinanza”.